Back to Main

Four Seasons Hotel Firenze

  • Borgo Pinti, 99, 50121 Firenze, Italy
FLO_139_aspect5x4

Vito Mollica

Executive Chef e Food & Beverage Director
"Il mio obiettivo è di far sentire gli ospiti a casa e trasmettergli quanta ricerca, attenzione e cura si nascondono dietro ogni singolo piatto che prepariamo.”

 

Esperienza in Four Seasons

  • Dal 1996
  • Prima esperienza in Four Seasons: Chef de Partie, Four Seasons Hotel Milano

Carriera

  • Four Seasons Hotel Prague; Four Seasons Hotel Milano; Grill Room at the Café Royale, Londra

Luogo di nascita

  • Basilicata, Italia

Formazione

  • Istituto Alberghiero di Casargo, Italia

Lingue

Italiano e Inglese

“È grazie a mia madre che è nata la mia vocazione: da bambino mentre i miei amici preferivano giocare a calcio, io ero curioso di osservare come lei preparava le classiche ricette lucane, e pian piano ho iniziato a cucinare anch’io.”

Executive Chef e Director of Food and Beverage a Four Seasons Hotel Firenze, Vito Mollica è un sostenitore della tradizione gastronomica italiana, una scelta che lo spinge a preservare la cultura culinaria del suo paese supportando piccoli produttori locali e promuovendo, attraverso l’utilizzo di ingredienti autoctoni, l’incredibile biodiversità dell’Italia.

Vito basa la sua cucina sul fattore umano che risiede in ogni singolo prodotto, e nonostante i suoi numerosi impegni lavorativi è sempre alla ricerca di nuovi mercati e fornitori che condividano questa sua passione. “Il più grande pregio di qualsiasi piatto è la qualità dei suoi ingredienti.” spiega. “Se questi sono stati prodotti con cura, lo si avverte al palato. Di conseguenza non rimane altro che lasciare che questi sapori vengano esaltati.”

La sua filosofia culinaria nasce da un profondo amore e rispetto per questa nobile arte. Dalle relazioni che crea con i produttori fino al rapporto con la sua brigata, l’obiettivo di Vito è trasmettere un legame emotivo agli ospiti permettendogli di assaporare le sue creazioni con la sensazione di essere a casa. “La ristorazione non è solo esaltazione del cibo. È un’esperienza che deve essere vissuta anche nel servizio: dalla cura nel dare il benvenuto alle attenzioni necessarie per capire lo stato d’animo e i bisogni degli ospiti.”

Riguardo al momento in cui è arrivato a Four Seasons Hotel Firenze, racconta: “Lasciare Four Seasons Hotel Prague per unirsi allo staff di apertura di Firenze è stato difficile. Praga è stata la nostra prima casa come famiglia ed è lì che sono nati i nostri figli. Ma abituarsi a Firenze è stato davvero facile, ce ne siamo subito innamorati. È il luogo perfetto per l’arte in qualsiasi sua forma: architettura, pittura e ovviamente gastronomia. In ogni suo angolo trovi la bellezza. Ma ciò che ci ha sorpreso  è il modo in cui questa città storica riesca ad essere allo stesso tempo cosmopolita, e per questo oltre ad accentuare la perfezione artistica stimola costantemente la mia creatività.”

Nel 2011, il ristorante Il Palagio ottiene la prima stella Michelin, un riconoscimento che sancisce l’inestimabile professionalità del suo team e corona la sua concezione di cucina legata non solo alla tradizione, ma anche ad uno studio costante. Non a caso, Vito visita regolarmente i più importanti ristoranti di alta cucina del mondo per sperimentare le tecniche più all’avanguardia e trovare nuove ispirazioni dalle culture e dalle persone di qualsiasi luogo.